“Signora, se qui non le piace ha solo da andarsene” ( o della teoria delle pizze sbagliate)

La teoria me la espose, anni fa, una collega, mentre piegavamo le camicie nel negozio di abiti usati in cui lavoravamo. Io odio piegare le camicie e sospetto di aver lasciato trapelare il mio aspro disappunto con qualche ruga di troppo sulla mia, allora bella, faccia da trentenne. “Io l’ho capito subito: tu sei una che ordina la pizza ai quattro formaggi e poi finisce per mangiarsi quella tonno e carciofini, solo perché il cameriere si è sbagliato a prendere l’ordinazione”.

 La ruga si fece aperto disgusto.La pizza tonno e carciofini rappresenta per me l’abisso dello squallore: una casa dalle pareti beige con fioriere ricolme di begonie gialle e arancioni, la radio che passa i Modà e sembra non aver capito una mazza di chi sei .. insomma quella roba lì. Tonno e carciofini. Naturalmente la mia collega ( where are you now, Glenda?) ci aveva preso in pieno. Non ricordo di aver mandato via un piatto sbagliato, nell’intera mia esistenza. Ho sempre sorriso e trangugiato, pensando che, in fondo, non ne valesse la pena. Così ora, che i 45 occhieggiano dalla soglia del nuovo anno, mi accorgo di aver trascorso buona parte di questi a farmi andare bene cose. Lodevole da parte mia, ma il pensiero che mi possano continuare ad arrivare le pizze sbagliate mi terrorizza. Così ho deciso e me ne sono venuta qui su Marte.  La temperatura lascia a desiderare ma come dicono gli scout “non esiste tempo cattivo ma solo cattivo equipaggiamento”. Mi attrezzerò, intanto vado a cercare dell’acqua. Seguitemi, se vi va.

( “Life  on Mars?”  è un brano musicale scritto dall’artista inglese David Bowie, pubblicato come 45 giri il 22 giugno 1973 ed inserito in uno degli  album più belli di tutti i tempi “Hunky Dory”)

Autore: Tataschet

Sbarcata recentemente su Marte, dopo quasi 45 anni trascorsi sul pianeta Terra, sempre in cerca di una vista migliore. Lavoro, guido la macchina per i miei figli e brucio la cena per mio marito tutte le sere. Planet Earth is blue and there' s nothing I can do ...

18 thoughts on ““Signora, se qui non le piace ha solo da andarsene” ( o della teoria delle pizze sbagliate)”

  1. Ehi…brava surela! Per il blog e per la meta del viaggio…magari vengo anche io e porto le pizze (invece delle solite birre fresche, visto il clima 😬) Buona avventura!

    Liked by 1 persona

    1. Bene faresti perché su Marte le pizze sono rigorosamente surgelate, anche un po’ di compagnia non guasterebbe. Al momento non scorgo tracce di vita. Lo stempiato con l’alito pesante va anche bene. Grazie !

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...